Perchè per giocare a pallacanestro non c'è un'età e un genere prestabilito!
 

L’Argento è nostro! Ora rotta verso i Mondiali!

La nostra avventura come formazione della Nazionale Femminile Over 40 agli 11° Europei di Maxibasket che si sono svolti a Malaga dal 24 giugno al 3 luglio, termina con la conquista dell’argento nella finale con la Germania.

Dopo aver affrontato imbattute la prima fase incontrando la Lettonia (54 a 59) la Gran Bretagna (57 a 52) e la Polonia (37 a 64), la nostra squadra allenata da Coach Gianluca Piccolo ha battuto nella semifinale anche l’Ungheria (45 a 75) fermandosi solamente in finale davanti alla Germania in una gara combattuta fino all’ultimo minuto (73 a 79 con i parziali di tempo di 17 a 15, 23 a 21, 21 a 16 e 12 a 27) conquistando comunque un argento importantissimo che ci proietta verso i Mondiali Maxibasket del prossimo anno.

L’Argento è nostro! Ora rotta verso i Mondiali!

Esatto. Abbiamo già scelto il prossimo obiettivo!

Un ringraziamento particolare vogliamo farlo a tutti coloro che ci hanno sostenuto dall’Italia, a chi ha preso un aereo all’ultimo minuto per seguire la finale al Pabellón de Ciudad Jardin di Malaga e a tutti gli sponsor che hanno reso possibile affrontare l’avventura degli Europei e quelli che ci hanno accompagnato anche durante la preparazione, i raduni e le amichevoli.


La parola a Raffaella Masciadri, il nostro capitano

“Questo argento per noi vale quanto l’oro perché comunque abbiamo dato davvero tutto. Fisicamente eravamo allo stremo delle forze e nella finale abbiamo dovuto fare a meno anche di Laura Marcolini che si è infortunata. Il cuore grande di questa squadra ha fatto sì che per tre quarti di partita fossimo noi a guidare l’incontro ma poi nell’ultimo quarto la forza fisica delle tedesche ha pesato molto consentendo loro di vincere l’incontro e conquistare l’oro. Noi non siamo assolutamente demoralizzate anzi siamo felicissime di aver fatto questa prima esperienza e aver conquistato un grande argento. Quella in cui ci siamo cimentate è una competizione veramente di alto livello e ci serve per esperienza per i prossimi anni: la squadra c’è e saremo ancora più pronte per il prossimo evento e cioè i Mondiali in programma nel 2023. Vogliamo continuare a divertirci come abbiamo fatto quest’anno.” 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.